lunedì 26 ottobre 2020

Autunno al lago delle Piane


Intorno al lago è presente un'area picnic attrezzata, parte del Parco Arcobaleno che è un'oasi naturalistica indotta

Ai nostri lettori

Con il blog Baffidigatto sosteniamo i principi di salvaguardia della Natura, del Paesaggio e di tutte le Persone belle che li sperimentano e a cui dovremmo ispirarci. Raccontiamo il territorio quale patrimonio per il nostro Mondo.

Invitiamo i nostri lettori, che sono incredibilmente tanti, a contattarci, a scriverci, a commentare. Un coinvolgimento discreto per un blog vivo, aderente alla vita, per renderla migliore.

Grazie per esserci, per leggerci, per essere così tanti.

Grazie!
Anna, Enea

baffidigatto2016@gmail.com
+39 338 4910092 (voce, WhatsApp, sms)

I diritti relativi ai testi, alle fotografie e ai video presenti in questo portale, ove non diversamente indicato, sono di proprietà di chi collabora con noi e degli autori stessi.

L’utilizzo di piccole parti è concesso a condizione che venga sempre citata la fonte, nome e cognome dell’autore e questo sito web. Siamo grati a coloro che ce ne daranno comunicazione.

Per informazioni o segnalazioni potete scrivere a cartabiancamedia(at)gmail.com

giovedì 22 ottobre 2020

Lenta, borgo da scoprire


Arrivando dalla provinciale 109, ad accogliermi a Lenta è un carro armato, un Leopard schierato ai tempi della Guerra Fredda, la cui posa è finalizzata al decoro urbano, come leggo nella targa apposta dall'amministrazione comunale.

lunedì 19 ottobre 2020

Passeggiata in collina fra le vigne


Andando oltre il Cantone Forte di Brusnengo, fra cortili, antichi casali e l'oratorio di San Desiderio del 1600, sul cui sagrato dorme un gatto, imbocchiamo la strada campestre che conduce al Santuario della Madonna degli Angeli. Dal colle la visuale va dalla catena montuosa delle Alpi alla Pianura Padana.

domenica 18 ottobre 2020

Sulla falsità e altri pensieri


Spesso è opportuno tacere. A volte è un dovere parlare.

Profumo d'Autunno - Scent of Autumn #poesia

 



I panni dell'aria di Ottobre

reclamano il sole

Dall'alto dei nidi di chiome

un arcobaleno di foglie

si accende nel bosco

Nell'erba, nel cielo, nel vento

profumo d'Autunno.

(Testo e immagini di Enea Grosso)


The laundry in the air of October

asks for the sun

High up from the top of the crowns

and the nests on the trees

a rainbow of leaves

lights up in the wood. 

On the grass, in the sky, in the wind

the good scent of Autumn is here.

(Enea Grosso, words&images)


Nelle foto: autunno a Masserano (Biella)




venerdì 16 ottobre 2020

Nell'incubo - In the nightmare #poesia


 

Nell'incubo cammino, cammino

lungo i corridoi di un manicomio

Il silenzio mi rende invisibile

Trovo mari immensi e in quell'incredibile 

bellezza azzurra

nuoto come fossi una stella.

Sento dalla folla il ruggire

di chi teme di morire e non si è accorto

d' essere già morto e barcolla

cieco e ubriaco di buio.

(Testo e immagini di Enea Grosso)




In the nightmare I'm walking and walking

along a  nuthouse corridor

invisible thanks to the silence.

I find endless sees and 

in their incredible light blue beauty

I swim as if  I was a star.

I hear from the crowd 

 people roaring,  afraid of dying without realizing

they are already dead and are stumbling

blind and drunk of darkness. 

(Enea Grosso, words&images)




mercoledì 14 ottobre 2020

Rovasenda, "pais dla Bassa"



Ufficialmente la Bassa Padana è una parte di pianura che costeggia il Po, ma per i residenti dell'Alto Piemonte, "dla Bassa" sono tutti quelli che abitano in piano, motivo per cui, anche Rovasenda, Ruasénda in piemontese, vi appartiene. Almeno, così ho sempre sentito dire.

martedì 13 ottobre 2020

Mela Piatlin (pum piatlin)



Tipica del Piemonte, in particolare, come mi dicono, della Valle Elvo, la mela Piatlin (in piemontese pum piatlin, per la forma appiattita), matura in autunno.

domenica 11 ottobre 2020

I semi dei fiori - Flower seeds #poesia





Sarà sempre possibile mettersi un fiore

tra i capelli? O un fiore

è troppo simile a un sorriso

che nessuna maschera nasconde

e sale  furtivo allo sguardo?

Recidigli il capo di netto

- i semi nel vento già stanno 

fiorendo di nuovo.

(Testo e immagini di Enea Grosso)

Will we forever be allowed to wear a flower

in the hair? Or does a flower too much

look like a smile 

which no mask can hide

and climbs to the eyes - slily?

Cut off its head

- the seeds in the wind

are blooming.    

                                   (Enea Grosso, words and images)                               


Nelle foto: le Gole di Samaria a Creta.

In the pictures: Samaria Gorge, Creta.

venerdì 9 ottobre 2020

Invisibili - Invisible #poesia

 


Scendiamo per un attimo dal treno

andiamo dove il cielo muove l'alba

La folla non se ne accorgerà

quando torneremo

invisibili

seduti accanto al male sapremo

accecarlo di luce.

(Testo e immagini di Enea Grosso)


Let's get off the train for a short while 

let's go where the sky moves its dawn

The crowd will not realize 

when we come back 

invisible

sitting just next to evil

we'll blind it with our light.

(Enea Grosso, words and images)




Nelle foto: Russia (Transiberiana e metropolitana a Mosca)

mercoledì 7 ottobre 2020

My mirror (Sometimes I hit the doors) - #poesia

 




Sometimes I hit the doors

with my fists

It happens every time

I'm too weak

to forgive the world

for being my mirror.

(Testo e fotografia di Enea Grosso)




lunedì 5 ottobre 2020

- linfa vitale - vital lymph #poesia

 

Quante volte è necessario

prendere il cuore ed asciugarlo

al sole 

al cospetto di Dio

- che del nostro dolore 

non sa nulla

così come una stella 

ignora i vermi nella terra

ma la sua luce d'oro

irrora  linfa vitale.

(Testo e immagini di Enea Grosso)



How many times you need

to dry  your heart 

in the sun

at the sight of God

- who does not know 

about our sorrow

just like a star

ignores worms in the ground

but its golden light

is their lymph of life. 

(Enea Grosso, words & images)



sabato 3 ottobre 2020

Lenzuola piene di vento - Sheets full of wind #poesia

 



Lenzuola piene di vento

fresche e croccanti di sole

come il grano che si sgretola

maturo

e il profumo della federa

stirata e perfetta

per tutta la stanchezza 

che s'acquieta all'ora dei sogni.

(Testo e immagine di Enea Grosso)


Sheets full of wind

fresh and crunchy in the sun

like the wheat crumbling

ripe

and the pillowcase 

- good smelling, ironed 

and perfect   

for the tiredness which melts

at the time of the dreams.

   (Enea Grosso, word and image)


Nella foto: bucato notturno nelle frazioni "alte" a Masserano (Biella)


La pioggia del 2 ottobre


Link al video,

giovedì 1 ottobre 2020

Ritorna il vino di Ternengo


Fervono i preparativi per la quarta vendemmia che assicura a Ternengo, in provincia di Biella, il ritorno alla tradizione vitivinicola, dopo decenni di silenzio. Il progetto è di Matteo Colongo Tallia, 41 anni, che della passione vorrebbe farne una professione.

venerdì 25 settembre 2020

Non scendete a vezzeggiare i fiori #poesia

 




Non scendete a vezzeggiare i fiori

 posati sulla tomba

Nel punto più luminoso al centro

del dodicesimo universo

fiori dalle corolle

grandi come le stelle

sbocciano in forme inconsuete

- è lì che dovete rinascere.

(Testo e immagini di Enea Grosso)



Don't come down

to  cuddle the flowers

I lay on your tombs

In the brightest point in the centre

of the twelfth universe

flowers with corollas 

as big as stars

are blooming into unusual shapes

- and it's there you are

to be born again.

(Enea Grosso, words & images))




"Cur igitur scribam, miraris?

(...) Sic ego constanter studium non utile servo"

(Ovidio citato da Nuccio Ordine in "L'utilità dell'inutile - Manifesto", p.72)








Oropa di settembre


Sull'erba due cani odorano la quiete, uno con il naso all'insù.

mercoledì 23 settembre 2020

Maglietta gialla

Il mio carrello della spesa stracolmo fa i capricci, incespica. La mascherina mi si appiccica alle guance. Fa ancora così caldo. Nei miei tentativi maldestri di governare la situazione, non presto troppa attenzione a qualcuno che mi rivolge la parola, che offre aiuto.

lunedì 21 settembre 2020

Non c'è più un grembo in cui pregare

 

Non c'è più un grembo

in cui pregare

in cui posare il capo e rialzarlo

benedetto e felice

Adesso la carezza sono io

sono le mie mani raccolte 

 ogni giorno sul cuore.

(Enea Grosso)



There isn't any more a lap

in which to pray

where to lay your head 

then lift it

happy and blessed

Now my caress is myself

it's my hands on my heart

every day.

(Enea Grosso)









Una sosta al Gran Bar



Serve le ultime colazioni, l'ora dell'aperitivo è vicina.

venerdì 18 settembre 2020

Nel caos - In the chaos #poesia

 


Sono un fiore dalle lunghe 

lingue di fuoco

nel grande mare armonico

del caos

Lo stelo inamovibile piantato

nel seno fiammeggiante della Terra.

(Testo e immagini di Enea Grosso)


I'm a flower with long 

tongues of fire

in the big harmonius sea

of the chaos

The unmovable stem 

planted deeply

in the flaming breast of the Earth.

(Enea Grosso, words&images)








La pèsca della vigna


La pèsca della vigna è una varietà antica che giunge a maturazione nei mesi di settembre, ottobre. In piemontese si chiamano "pèrse vinènte", per il loro colore che ricorda il vino.

Marco e la musica dentro (di Pier Emilio Calliera)


Non c’è più lo spicchio di luna che brilla nel cielo, il suo spicchio già ieri era troppo sottile, ma nel cielo trapunto di stelle, forse tra i miliardi di stelle ce n’è una in più che brilla.

mercoledì 16 settembre 2020

Non ho più paura


Un uomo, a debita distanza, mi ferma tra le corsie di un supermercato con il solo timbro della voce. Robusta, eppure rassicurante. Indossa una mascherina bianchissima.

lunedì 14 settembre 2020

Il "Parco del gusto" di Villa Marazza


Costeggiano tutta la lunghezza dell'antica allea del giardino di Villa Marazza, i produttori presenti alla seconda edizione del "Parco del gusto" che si svolge a Borgomanero, in provincia di Novara, il primo fine settimana di settembre. È la celebrazione del cibo nel rispetto dei valori del movimento culturale Condotta Slow Food delle Colline Novaresi.

mercoledì 9 settembre 2020

Il Canto di Eva (di Suor Elena Gozzi)


In questo mosaico della discesa agli inferi colpisce la dolcezza del viso di Eva: su di esso non è dipinto il sonno della morte ma il risveglio della vita. Quelli di Eva non sono gli occhi chiusi di un morto ma sono gli occhi socchiusi di chi si risveglia. Sono gli occhi socchiusi di chi si fida. Quando ci si fida... ci si abbandona ad occhi chiusi. Eva si abbandona fiduciosa alla mano di Colui che sa. Sa come fare. Se sa amarla. Sa come tirarla fuori.

domenica 6 settembre 2020

Dal Cantun di Coggiola


Se ci passo davanti distrattamente, rischio di non vederlo. Ma è impossibile non trovarlo nel cuore di Coggiola, fra il municipio, che ospita anche la scuola, e la chiesa.