lunedì 31 maggio 2021

L'albero con il nasone


di Anna Arietti

Potrebbe entrare a far parte dei primi dieci alberi più strani e incredibili del mondo, ma per il momento l'unica fantasia che accende è quella dei Cossatesi, in provincia di Biella (Piemonte).

domenica 30 maggio 2021

"Porto la montagna nel cuore"


di Anna Arietti

Nel gruppo degli alpini di Cossato-Quregna incontriamo Ferruccio Tal, classe 1932, originario di Asiago e residente a Cossato. Oggi è uno dei "veci", degli anziani che ancora hanno fatto il servizio militare, esattamente per quindici mesi a Feltre, quando aveva 22 anni, fra il 1954 e il 1955.

giovedì 27 maggio 2021

La sordità raccontata in un libro per tutti



di Anna Arietti

Nasce un libro che porta il sorriso sulle labbra per il suo grande valore umano. S'intitola "Io sono sordo", un'affermazione che arriva schietta e che nasce da un'idea di Manuela Marino Cerrato a sostegno di "VedoVoci", l'Associazione dei genitori di bambini sordi di Cossato.

martedì 25 maggio 2021

Ninaì: "La musica per me è volo"


di Anna Arietti

Incontriamo Ninaì nella sua casa, in un ambiente luminoso e colorato, allineato alle fonti da cui trae ispirazione, il Biellese, terra che ama profondamente, rivelandoci un profilo di sé poco conosciuto.

domenica 23 maggio 2021

La preghiera del bosco - The Wood's Prayer #poesia


 Io non so se pianga mai la margherita
e se la felce di smeraldo sorrida
quando a Maggio il suo verde sfavilla
- sono indegna della lingua del bosco -
posso solo sostare a spiarne
la muta preghiera.
(Testo e immagini di Enea Grosso)





I don't know if daisies ever cry
and the emerald ferns ever smile
when in May their green is  shining
- I'm unworthy of the wood's language - 
I can just stop and spy 
its silent prayer.
(Enea Grosso, words & images)



These words were born after walking in the wood in Curino (Biella, Piedmont), exploring new paths for future excursions on the hills near home: my small "recollection in tranquillity" (to quote  William Wordsworth)!





Questi pensieri sono nati al ritorno da una camminata nei boschi a Curino (Biella, PIemonte), esplorando nuovi sentieri per future escursioni sulle colline a due passi da casa: la mia piccola "recollection in tranquillity*" (per citare William Wordsworth)!


Curino San Nicolao

*ricordo (di quanto visto in passeggiata)  in tranquillità


Cantone Colmo di Curino (Biella)

Testo e immagini di Enea Grosso











La maestra Clementina racconta la sua scuola


 di Anna Arietti

Un tempo alle scuole elementari, oggi primarie, la signora maestra era una, la stessa, per cinque anni. A Cossato dal 1970 e per una trentina d'anni, in aula c'era la maestra Clementina Ceria, classe 1948.

lunedì 17 maggio 2021

"Non posso cambiare il mondo, ma potrò rendere migliore la vita di qualcuno"

di Anna Arietti

La crisi è una benedizione che porta progressi e la creatività nasce dall'angoscia, diceva uno scienziato famoso. A Cossato incontriamo Giulia Giacomone che di anni ne ha 19 e in merito alla situazione sociale che stiamo vivendo ha molto da dire.

venerdì 14 maggio 2021

Biografemi - Biographemes



"A cinque anni fu casualmente ostetrica della capra tibetana Mariolina, ma non divenne mai un veterinario".

"At the age of five, she happened to be the midfiwe of her Tibetan goat Mariolina, but she never became a vet". 


"Indossava sempre un fiore finto fra i capelli, le piaceva evocare la felicità con mezzi banali". 

"She used to always wear a fake flower on her hair, she liked evoking happiness through ordinary tools". 



 "Con il concetto di "biografema" - concetto che si deve a Roland Barthes - si vuole parlare di un brevissimo scritto, oppure un frammento, un'immagine della memoria, che ferma l'attenzione su di un momento di vita di un personaggio. Un modo d'essere, un gesto, una passione, un hobby di una persona possono essere il tema di poche righe attraverso la memoria".

Così ha spiegato  il Prof. Marco Conti durante una sua lezione sull'autobiografia all'Università Popolare Biellese. Un concetto che mi è piaciuto subito, forse perché lo percepisco affine al linguaggio poetico. 
E così ho giocato con frammenti di me stessa, in un misto di affetto e autoironia. E ho colto l'occasione per rendere omaggio alla mia amatissima Mariolina e a sua figlia Ketty, compagne di giochi nel cortile della Cascina Vota tra risaie e baraggia. 

(Testo e immagini di Enea Grosso)







giovedì 13 maggio 2021

"Gli Alpini sono la mia seconda famiglia"


di Anna Arietti

La figura degli amici degli Alpini è stata introdotta nel regolamento nazionale ed è attiva dal 2018. È una sorta di promozione che si assegna a chi si dà da fare e mostra di condividerne i valori, pur senza essere un Alpino: ne onora la memoria, i Caduti, prima di tutto, e rispetta le istituzioni, ha spirito di servizio, che comporta solidarietà e amore per la Patria, osservandone diritti e doveri.

venerdì 7 maggio 2021

"Realizzo un sogno, aiuto le persone e loro aiutano me"



di Anna Arietti

Se lavorare divertendoci è un'ambizione di tutti, Denise De Cata, 29 anni, cossatese, ha raggiunto l'obiettivo. Operativa nel settore socio-sanitario, lavora in una comunità con persone che hanno disabilità intellettive e fisiche, lievi e gravi.

martedì 4 maggio 2021

Il parco di Villa Berlanghino


di Anna Arietti

La veste primaverile in cui cogliamo il parco ci sprona a riproporlo. La nostra visita si svolge in un giorno di sole, dopo diversi giorni di pioggia. Gli alberi e l'erba sono di un verde particolarmente brillante.

domenica 2 maggio 2021

L'uso della Cannabis medica richiede più cultura e formazione


di Anna Arietti

Quando il dolore è così intenso da rendere le giornate una sofferenza e da togliere il sonno la notte, intervenire è necessario, ma non sempre le regolamentazioni sanitarie agevolano. Ne sa qualcosa Piera Masuero, 60 anni, di Cossato, affetta da sensibilità chimica multipla e da fibromialgia, sindrome che si manifesta, fra i tanti sintomi, con forti dolori.