sabato 7 marzo 2020

In un giorno di neve


Le previsioni danno pioggia, in paese. Neve in montagna. Partiamo alla chetichella, svicolando dagli impegni. Decisione che fa stare bene. A scegliere la destinazione probabilmente è l'automobile. Noi ci adeguiamo, pur di camminare, respirare.

A ospitarci è l'Alta Valle Cervo, in Piemonte. Una vallata stretta, attraversata longitudinalmente dall'omonimo torrente Cervo, in cui spiccano dimore antiche. Attualmente è meta di escursioni in media e alta montagna. 

A spuntarla è la natura, che sorprende di continuo. Figuriamoci oggi, in un giorno di neve. Ogni tre passi scappa la fotografia, il commento all'albero, al ciuffo di muschio, alla primula. Al sasso. Tutto sembra avere qualcosa da dire. Un'anima. Certo, l'orecchio va allenato, come pure l'occhio. Sempre con rispetto. A ricordarcelo è un micio. Una gattina forse, dall'aspetto snello e assai loquace. Motivo per cui la notiamo già da lontano. Tiene un'andatura allegra e miagola di continuo. Versi puliti, pieni di orgoglio. Giunta alla fontana, accanto alla quale ci troviamo, con eleganza felina balza sul bordo della vasca in pietra. Ci guarda negli occhi e miagolando ancora sembra dirci: "Bevo prima io, prima io". Rimaniamo di sale. Con la linguetta rosa sfiora l'acqua, si disseta, mentre alcuni fiocchi di neve le si fermano sul manto grigio. Poi ci guarda di nuovo e senza tacere riprende la medesima strada da cui l'abbiamo vista provenire. E noi mute. La seguiamo con lo sguardo.

Non abbiamo incontrato molte persone in paese. Nessuna lungo il sentiero nel bosco. A fare gli onori di casa, della valle, lei. Che ancora la pensiamo e sorridiamo.

Anna Arietti
(testo e immagini)














Le fotografie sono state scattate a Piedicavallo
(ultimo paese della Valle Cervo)
e alla frazione Montesinaro.






(fare clic per leggere la storia)
(Situato a poco più di mille metri d’altezza, è uno dei negozi 
di generi alimentari più “in quota” del territorio)



Non so che mistero siano gli alberi

(poesia e immagini di Enea Grosso - Selle di Rosazza - Alta Valle Cervo)







- un magico modo di esistere - 

(poesia e immagini di Enea Grosso)


La primavera in alta Valle Cervo
(fotografie scattate fra Montesinaro e Piedicavallo)



Ricordiamo che i diritti relativi ai testi, alle fotografie e ai video presenti in questo portale, ove non diversamente indicato, sono di proprietà di chi collabora con noi e degli autori stessi.
L’utilizzo di piccole parti è concesso a condizione che venga sempre citata la fonte, nome e cognome dell’autore e questo sito web. Siamo grati a coloro che ce ne daranno comunicazione.
Per informazioni o segnalazioni potete scrivere a cartabiancamedia@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento