lunedì 25 marzo 2019

- spesa a mezz'aria -

Il cielo al parcheggio della Esselunga di Quaregna
Il cielo riesce sempre 
a stupirmi
persino al parcheggio
del supermercato
- alzo il mento
e l'occhio senza fiato
è già perso
in quello spazio immenso
in cui vivono le nuvole
e respirano la quiete
di altezze senza fine.
Rimango con la spesa 
a mezz'aria
e in quella calma azzurra 
si placa l'inquieto
 vociare .
(Testo e immagini di Enea Grosso)



domenica 24 marzo 2019

Cosa sono le poesie


Cascate salendo al Rifugio Deffeyes (La Thuile, 2017)

Cosa sono le poesie,
che siano lettere
scritte da noi stessi
poco prima di nascere?
Una specie di messaggio in bottiglia
una briciola nel bosco
una piuma sulla spiaggia
un luccicare, un fiore,
un ramo da abbracciare
nel fiume della vita che scorre.
(Testo e immagini di Enea Grosso)


giovedì 21 marzo 2019

- i silenzi dell'erba -

Piumini all'Oresteshütte (Valle di Gressoney)
Taci
finché non puoi sentire
i silenzi dell'erba
Lascia che ti avvolga
quella musica acerba
come i semi d'inverno
- così neri e spogli di colore -
gonfi nel segreto della terra
d'infinite corolle.
(Testo e immagini di Enea Grosso)



mercoledì 20 marzo 2019

- ventun marzo -

Solo
perché la sera è chiara
ho voglia di guidare
ancora un po'.
lasciare che il giorno
si dipani
ben oltre gli orari
convenuti dall'alba.
Anche la stanchezza
si è sciolta
Sente che la notte
racconta
di questa primavera nuova.
(Testo e immagine di Enea Grosso)



domenica 17 marzo 2019

Primavéra



Dal latino, primo inizio ver primavera, da una radice indoeuropea col senso di ardente, splendente.

- scritte d'oro -






Mi merito una casa
con fiori in ogni stanza
l'ombra dei bambù 
sulla terrazza in estate
muri che trasudino
 la pace di un nido
scavato dal sorriso
- e grandi scritte d'oro 
alle porte. 
(Testo e immagini di Enea Grosso)


martedì 12 marzo 2019

- casa di riposo -

Ti guardano, i Vecchi,
dalle sedie a rotelle
La donna con la bambola
chissà se è stata mamma
o forse fa le prove
per un giorno di splendore
nella vita che verrà,
dopo aver scontato il Paradiso.
Ogni viso è una storia
ogni sguardo una morsa
alla gola.
(Testo e immagine di Enea Grosso)




Old people look at you
from their wheelcharis
That woman with a doll
I wonder if she was
a mother years ago
or maybe she's just rehearsing 
for a future day of splendour
in the life awaiting her
after she has expiated Paradise.
Every face is a story
Ecery eye is a bite in your heart..
(Enea Grosso, words&images

domenica 10 marzo 2019

Dal mondo delle nuvole d'oro



Il Monviso visto dalla Muanda (Oropa, Biella)

Dal mondo delle nuvole d'oro
ci hanno colti tra petali
di stelle
quando ancora eravamo
dei sogni
Poi siamo venuti a specchiarci
negli occhi di giada
della Terra
Chissà quale guerra
ha bruciato
le mappe che portano
al cielo.
(Testo e immagine di Enea Grosso)


- un blu dove tutto risplende -


C'è un blu dove tutto risplende
- mentre il mondo ti scoppia
nel cuore,
bomba di sabbia che inceppa
la linfa vitale -
viene nascosto dal nulla
ma l'occhio lo sente,
lo stesso pittore
ha sognato il colore
dell'iride.
( Enea Grosso)



Fotografie: Fabrizio Cappa Verzone, Enea Grosso. 

giovedì 7 marzo 2019

- assassini -


Porta lacrime dall'Egitto
Stringerei
gli assassini
tra le mani
fino a farne sanguinare
il male
da ogni poro,
poi piangerei con loro
- ché tutti abbiamo ucciso
con la spada o la parola,
tutti fra le unghie
abbiamo pelle
che non ci appartiene.
(Testo e immagini di Enea Grosso)


mercoledì 6 marzo 2019

- cimiteri inattesi -

Il minuscolo oratorio di San Rocco a Biella Piazzo
Cammino sospesa
le dita aggrappate
alla fune di una luce
di mondi che non so
cosa sappiano
dei nostri dolori
dei crepacci
che dobbiamo
attraversare
M'immagino
al fondo dei burroni
cascate di fiori
- cimiteri inattesi
delle nostre paure.
(Testo e immagini di Enea Grosso)


I'm walking suspended
my fingers grabbing
on to a rope
falling form a world
which doesn't know
about our pains
about the crevasses
we have to cross
But I imagine
at the bottom of the gorge
a shining waterfall
with thousands of flowers
- unexpected churchyard
of our fears.
(Enea Grosso, words&images)

martedì 5 marzo 2019

- discorso per la Luna -



Montagne magiche tra Oropa e la Valle di Gressoney.
Ho pronto il mio discorso
per partire per la Luna
Due parole soltanto,
tre cose nello zaino
- il ricordo del mare,
il nitore dell'aria
di un mattino in montagna,
la sobria leggerezza
per andare
senza mai voltarsi
indietro.
(Testo di Enea Grosso)

(Foto di Enea Grosso e Fabrizio Cappa Verzone)




domenica 3 marzo 2019

- follia -


Un'eplosione di bellezza il Monte Mucrone al tramonto
La follia possiede
un suo equilibrio
- anche il folle deve attendere
che il demone gli porga
le parole all'orecchio
e che questo le assorba
e poi scendano al cuore.
E lì poi la follia esplode
- se è giusta l'alchimia
se è giusto il tempo
per dire per quel che è vero
mentre il mondo
sorseggia menzogna.
(Testo e immagini di Enea Grosso)
Il Mars visto da Punta Balma.

sabato 2 marzo 2019

Folletti


Coreografia di Cinzia Spaudo per SpazioDanza, danza del ventre a Brusnengo (Biella)

I folletti mostruosi dell'inquietudine
di fatto non muoiono mai
ma gelano trafitti dal silenzio
- gechi annichiliti contro il vetro,
pezzi impolverati di un museo
nella vita
che danza.
(Testo e immagine di Enea Grosso)



Danze armene a Erevan (2012)