sabato 23 dicembre 2017

“Che buntà le michëtte d’pan méglia”


"Si facevano soltanto d’inverno quando c’era la stufa a legna accesa - racconta Fernanda, 88 anni -. A Cossato le vendeva il Gino panaté, che aveva il negozio vicino al ponte sullo Strona. 

lunedì 18 dicembre 2017

Il “falò dla bundansia” di Rongio


Il 2017 sarà un anno buono” avevano detto le faville del falò dell’abbondanza di Rongio Superiore di Masserano (Biella) un anno fa, girando verso est. Comunque sia andata, la sera del 24 dicembre il fuoco verrà di nuovo acceso, sempre sul sagrato della chiesa di Sant’Orso, come tradizione vuole.

sabato 9 dicembre 2017

Haiku d'inverno



Monti di luna,
superstrada di notte
- haiku d'inverno. 
(Enea Grosso)

Moon on the mountains,
 highway at night
- a winter haiku.


****************
Lo haiku - forma poetica giapponese risalente al sedicesimo secolo - è formato da tre brevi strofe di 5-7-5 sillabe.
La cosiddetta 'superstrada' - ben nota a tutti i biellesi - è una delle principali vie d'accesso a Biella e termina ai piedi delle montagne.

venerdì 8 dicembre 2017

Triban d'inverno





Il cielo un tappeto di blu
rastrellato dal vento.
Sul lago gelato disegna
bellezza l'inverno.
Saggio 
discernere l'oro
tra i cocci
del freddo.
(Testo e immagini di Enea Grosso)


The sky a blue carpet
raked by the wind
On the icy lake
Winter draws beauty
Wise is the man
who tells gold
from the fragments
of cold.


Il triban è un'antica forma di poesia celtica. in cui due brevi strofe rappresentanti fenomeni naturali o paesaggi sono seguite da una sentenza finale. 

venerdì 1 dicembre 2017

Solo verbi



Cadi
ti dibatti
ti rialzi,
combatti.
Rinsavisci
ed uccidi
il morire.
Respirando
- il gioire
perdonando
assapori.

Enea Grosso









Una sedia affacciata sulla luce



Una sedia affacciata sulla luce
Il tempo è scandito 
da una mela
e l'ultimo morso
mi conduce
tra le braccia 
della brace
del giorno. 
(Testo e immagine di Enea Grosso)