giovedì 3 agosto 2017

La Trappa, luogo da vivere


Una festa è per ricordare, ma anche perché abitare un luogo è farlo rivivere. È partendo da questo presupposto che la giornata dedicata alla Trappa di Sordevolo, che quest’anno si è svolta l'ultima domenica di luglio, diventa un momento di condivisione di un percorso di recupero dell'edificio, in cui si racconta la storia del territorio biellese guardando al domani.


La Trappa è stata costruita nel Settecento e deve il suo nome ad una congregazione di monaci. Ma dev’essere stata anche fabbrica degli Ambrosetti. L’imponente edificio, situato a 1000 metri di quota, si trova in alta Valle Elvo, fra il monte Mucrone e il Mombarone, lungo la strada del Tracciolino. È anche sede dell’Ecomuseo della tradizione costruttiva.

testo e fotografie di Anna Arietti
RIPRODUZIONE RISERVATA
pubblicato su BiellaCronaca.it il 28 luglio 2017