sabato 20 febbraio 2016



A volte
sento fiori di bellezza
che mi sbocciano nell'anima
e vorrei mani amiche 
cui poterli donare.
Però spesso sono sola
coi miei mazzi di parole
ed allora corro
dove sono le risaie
fra brandelli di baraggia.
E se posso 
parlo al mare,
mi siedo sulla spiaggia
e riempio di bellezza
 il mio sguardo e la mia anima
fino a quando non sento
da sola, nel silenzio, 
fiori nuovi sbocciare
ed è ora di partire. 
  (Testo e immagine di Enea Grosso)

P.S.:  circa 15 anni di distanza tra la poesia e la foto del luglio 2015  a Minorca! Gigli di mare spuntano come gioielli bianchi lungo il Camì de Cavalls verso Cala Escorxada e Cala Fustam partendo da Sant Tomàs. 
La baraggia è la tipica savana biellese. 

Sometimes 
I feel flowers of beauty
blooming in my soul
and I'd like friendly hands
holding them
as a present,
but I'm often alone
with my bunches of words
an so then I run
to the land of rice fields
midst the shreds of "baraggia"
or I talk to the sea
- I just sit on the beach
filling with beauty
my eyes and my heart
until I can hear, alone,
sitting still,
new flowers blooming 
and it's time to leave.
(Enea Grosso, words and image)